Passeggiata in bicicletta Viterbo-Roma

50,00

Biciclettata da VITERBO a ROMA

2 giorni tra i boschi e borghi arroccati sul tufo.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
50 euro + 35 euro da pagare presso la struttura ospitante per: pernottamento, cena e colazione.

Descrizione

PROGRAMMA DELLA PASSEGGIATA IN BICICLETTA VITERBO ROMA:

L’itinerario prende il via da Viterbo, discendendo per la valle Faul e procede immergendosi nella natura lungo un percorso che alterna strade asfaltate e sterrato. Tra leggeri saliscendi si passa attraverso campagne della Tuscia alternando paesaggi boscosi fino alla salita che porta a Vetralla, per poi ridiscendere e attraversare Pietrara e Vico Martino e risalire verso Capranica, caratteristico borgo che sorge su uno sperone di tufo e conserva un affascinante centro medievale.
In serata si raggiunge Sutri, altro paese arroccato sul tufo, caratterizzato dall’anfiteatro romano, dove si pernotterà a Fonte Vivola.
In mattinata si riparte da Sutri verso Campagnano secondo due possibili opzioni:
1. lungo la via Francigena;
2. con una piacevole deviazione verso il lago di Bracciano attraversando Trevignano Romano.
Superato Campagnano si raggiunge Formello passando per la vallata del Sorbo, e dopo un piacevole saliscendi prenderemo la suggestiva ciclabile del Tevere all’altezza di Prima Porta.
Giunti infine a San Pietro ci sarà la possibilità, per chi deve prendere il treno, di servirsi della stazione di Roma San Pietro lì vicino (con treni anche per Viterbo).

DIFFICOLTÀ PERCORSO:
TC – TURISTICO Il percorso è abbastanza morbido, presenta però alcune salite non troppo impegnative ma lunghe: il dislivello è ampiamente distribuito lungo i chilometri percorsi. Si alternano tratti su asfalto e sterrato.
Adatta ai ciclisti di tutte le fasce d’età ma essendo anche su strade aperte al traffico se ne sconsiglia la partecipazione ai bambini.

Dislivello massimo di 450m

LUNGHEZZA PERCORSO:
105 Km circa

GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE (associate A.I.G.A.E.):
Mauro Cappelletti – Guida di mountain bike
cell. 333 450 50 59
Antonio Correnti
cell: 393 94 91 286

ATTREZZATURA MINIMA OBBLIGATORIA:
Nessuna bici consigliata in particolare vista l’assenza di difficoltà tecniche.
Abbigliamento tecnico: da cicloturismo.
È OBBLIGATORIO IL CASCO.
Sulla bici: luce di posizione posteriore e lampada anteriore o torcia
frontale.
Borraccia per acqua, almeno un litro, i punti di ristoro e approvvigionamento d’acqua sono solo nei paesi.
Strumenti per riparare eventuali forature.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
50 euro* + 35 euro da pagare in loco presso la struttura ospitante per: pernottamento, cena e colazione.

*i prezzi includono il tesseramento all’associazione che da diritto alla copertura assicurativa per tutte le future attività.

INFORMATIVA SULLA PRIVACY:
Il trattamento dei dati, ai sensi degli articoli 13-14 del GDPR 2016/679 , sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti del partecipante.

IMPORTANTE:

La pedalata potrà subire modifiche, ad insindacabile giudizio della Guida, a causa di eventi che possano compromettere la sicurezza del gruppo o dei singoli partecipanti.